sabato 28 novembre 2009

Crociffissi e Ulcere gastriche II


Tutto è iniziato ieri sera quando stavo leggendo la Bibbia. Sì ok, mi prendono in giro tutti, ma trovo che sia utile a volte, come per esempio in questo caso. Già in passato avevo smontato sistematicamente le ridicole motivazioni dei cosiddetti "cristiani-cattolici" ma non ero stata molto convincente sulla questione della tradizione e sul punto che il crocifisso potrebbe dare fastidio a qualcuno. Forse equiparare Gesù a una pizza era, benché piuttosto calzante, una provocazione troppo spinta. Può essere. Ed è per questo che questa volta non userò parole mie, ma parole di Dio:

Marco 7,5-9 e 7, 13
I farisei e gli scribi dunque gli domandarono:"Perché i tuoi discepoli non si comportano secondo la tradizione degli antichi, ma mangiano colle mani impure?" Rispose loro:"Bene ha profetato Isaia di voi, ipocriti, secondo quanto sta scritto: Questo popolo mi onora con le labbra, ma il loro cuore è lontano da me. Invano, però, mi prestano culto, mentre insegnano dottrine che sono precetti degli uomini. Infatti, lasciando da parte i comandamenti di Dio, voi vi attaccate alla tradizione degli uomini." Diceva ancora loro: "Con disinvoltura voi abrogate il comandamento di Dio per stabilire la vostra tradizione. [...]Così annullate la parola di Dio per la tradizione che voi stessi vi siete tramandati"


Direi che è stato già detto tutto, quindi eviterò di fare qualsiasi commento.

Bene bene. Sempre per restare in argomento e per passare appunto dalle stelle alle stalle (siamo quasi a natale e le battute si sprecano) voglio condividere con voi una notizia amena che mi ha fatto sbellicare dalle risate, e cioè la notizia del leghista di Genova che distribuendo volantini per la difesa del crocifisso a scuola nel contempo bestemmiava e picchiava anziani che non si mostravano d'accordo con lui. Fonte Ansa, vi prego leggetelo!

E con questa sferzata di buon umore e sano esempio di amore cristiano io vi auguro un Buon fine settimana!

Foto di Andrea Omizzolo - licenza

2 commenti:

zucca e rosmarino ha detto...

Ti prego!! Ahah ("prego"...carina?Piaciuta!?) No va bhè, a parte che sì, le battute si sprecano...però la lettura della bibbia la trovo un'idea sana e geniale che da tempo prendevo in considerazione anch'io. Per smontarli occorre conoscerli e soprattutto dimostare loro, attraverso i loro strumenti e senza che qualcuno abbia la presunzione di interpretarli per noisappiamoleggere
ecapiredasoligrazielostesso, quanto male e con quali risultati -fuorvianti- un uso ed lettura sbagliati possan fare.
Ad esempio, dimmi, tu che sei più preparata -io magari sbaglio, non avendola aihmé ancora mai letta Nè avuta a onor del vero- non c'è scritto in essa che gli uomini (e le donne -ma tanto non contiamo mai una fava siamo costelette da fare al forno in genere-!) dovrebbero nutrirsi dei frutti della terra? Non vorrei sparare la cavolata del secolo ma, se così fosse, non dovrebbero essere tutti vegetariani lor signori credenti/cristiani/cattolici etc etc? Sai per un foodblogger, o comunque per uno che tenta di esserlo, è un quesito interessante cui venire a capo! Forse puoi darmi una mano tu...confido in te sorella! :-)

Anja ha detto...

La cosa è controversa. Nella prima parte della genesi Dio dice ad Adamo e a tutte le creature:"Ecco, io vi do ogni erba che produce seme e che è su tutta la terra e ogni albero in cui è il frutto, che produce seme: saranno il vostro cibo. A tutte le bestie selvatiche, a tutti gli uccelli del cielo e a tutti gli esseri che strisciano sulla terra e nei quali è alito di vita, io do in cibo ogni erba verde", ma poi, dopo il diluvio universale, l'arca di noè etc etc dice: "Quanto si muove e ha vita vi servirà di cibo: vi do tutto questo, come già le verdi erbe. Soltanto non mangerete la carne con la sua vita, cioè il suo sangue."
Per cui possiamo mangiare carne, purché non strisci e non abbia squame e non siano crostacei.
Nel vangelo Gesù dice che non sono i cibi impuri a rendere impuri gli uomini, ma non so se questo corrisponde ad un permesso di mangiare crostacei...Speriamo bene, sennò sono rovinata! ahahaha